oculistica-tedesco-logo

NEWSLETTER

COPYRIGHT

 

Tedesco Giovanni Roberto
P.Iva.: 02757640798

 

© 2019 PRIVACY POLICY

DOVE SIAMO


via Migliaccio 219
Girifalco (cz) 88024

Telefono: 09681964219
Cellulare: 3336025010
Fax: 09681964219

Blog

 

La goccia del dottore


facebook
gplus
youtube
instagram
15/09/2019, 19:15

Cellulite presettale, oculistica, oculistica tedesco, dott tedesco,



Cellulite-presettale


 Si tratta di una comune infezione delle palpebre e dei tessuti molli periorbitari caratterizzata da edema ed eritema palpebrale acuta.



Cellulite presettale

Che cos’è la cellulite presettale? 

Si tratta di una comune infezione delle palpebre e dei tessuti molli periorbitari caratterizzata da edema ed eritema palpebrale acuta.Può essere causata da un batterio, da un virus, da un fungo o da un elminto; l’infezione  batterica è causata, più frequentemente, da una diffusione locale a partire da una sinusite o dacriocistite adiacente; altre possibile cause sono orzaioli e/o calazi o traumi palpebrali.
Si differenzia dalla cellulite orbitaria per essere meno grave, tuttavia, a volte, può estendersi posteriormente al setto orbitario dando vita a un ascesso orbitario.L’infezione orbitaria può, poi, estendersi posteriormente causando una trombosi del seno cavernoso oppure una meningite.
La cellulite presettale è una patologia pediatrica con l’80% dei pazienti di età inferiore ai 10 anni.La prognosi dipende dalla tempestività dell’inizio della terapia.Fattori di rischio negativi per un’estensione intracranica dell’infezione sono l’età superiore ai 7 anni, un’ascesso periosteo e la persistenza di cefalea e febbre nonostante la terapia antibiotica endovenosa. 

I diabetici e gli immunodepressi sono a rischio di infezione fungina che risulta rapidamente fatale.Dal punto di vista clinico sono presenti, oltre a uno stato febbrile da lieve a moderato, una congiuntivite, dolore oculare, annebbiamento visivo e epifora; in più posso essere presenti linfoadenopatie preauricolari, cervicali o sottomandibolari.In caso di infezione intracranica si può avere papilledema e/o ingorgo venoso. 

Diagnosi cellulite presettale

La diagnosi, oltre che della clinica, si avvale di un emocromo con formula che evidenzia una importante leucocitosi; inoltre per scongiurare il passaggio da cellulite presettale a cellulite orbitaria è fondamentale una tac orbitaria e cranica( in mani esperte può essere sufficiente una ecografia orbitaria, in modo da evidenziare segni di infiammazione orbitaria.

Terapia cellulite presettale

La terapia è antibiotica e, solo in caso di ascessi palpebrali, può essere necessario eseguire un drenaggio chirurgico. 

✅ Presso il nostro studio, Oculistica Tedesco, in provincia di Catanzaro, effettuiamo tutti gli esami clinici e i relativi trattamenti per la cura della cellulite presettale. 

☎️ 0968 19 64 219 
🌐 www.oculisticatedesco.it
15/09/2019, 17:39

pinguecola, oculistica, oculistica tedesco, dott tedesco



Pinguecola-


 ➡️ Che cos’è la pinguecola? Si tratta di una lesione giallastra rilevata che si forma a livello congiuntivale nasale e/o temporale



Pinguecola 

➡️ Che cos’è la pinguecola? 

Si tratta di una lesione giallastra rilevata  che si forma a livello congiuntivale nasale e/o temporale.Tra i fattori ti rischio per lo sviluppa della pinguecola ci sono sia fattori estrinseci che intrinseci tra cui l’età e l’esposizione al sole, al vento e alla polvere.L’eziopatogenesi, tuttavia, risulta essere sconosciuta. 

I sintomi della pinguecola 

Sebbene, solitamente, sia asintomatica, la pinguecola può infiammarsi(pinguecolite).La sintomatologia della pinguecolite è caratterizzata da sensazione di corpo estraneo, sensazione di pesantezza o sensazione di secchezza dell’area affetta. 

Terapia pinguecola 

La terapia si basa sull’impiego di lacrime artificiali per trattare i sintomi da secchezza oculare, in caso invece di pinguecolite si può utilizzare una terapia topica a base di cortisonici per breve durata(7-10 giorni).Per prevenire la crescita della pinguecola risulta utile il ricordo all’uso di occhiali da sole.A volte la pinguecola si può trasformare in pterigio. 
La chirurgia è, invece, indicata in caso di discomfort o difficoltà nell’utilizzo di lenti a contatto oppure quando si infiamma frequentemente. 

✅ Presso il nostro studio, Oculistica Tedesco, in provincia di Catanzaro, effettuiamo tutti gli esami clinici e i relativi trattamenti per la cura della pinguecola.

ℹ️ Contattaci per maggiori info  
☎️ 0968 19 64 219  
🌐 www.oculisticatedesco.it
15/09/2019, 10:01

Retinite Pigmentosa, oculistica, oculistica tedesco, dott tedesco,



➡️-Retinite-Pigmentosa-(RP)


 ➡️ Che cos’è la retinite pigmentosa? La retinite pigmentosa della famiglia di distrofie retiniche ereditarie



➡️ Retinite Pigmentosa (RP)

➡️ Che cos’è la retinite pigmentosa? 

La retinite pigmentosa della famiglia di distrofie retiniche ereditarie che sono caratterizzate da progressiva cecità notturna e perdita del campo visivo, che possono portare a una perdita visiva centrale. 
La degenerazione fotorecettoriale  è considerata la chiave patogenetica per la perdita visiva irreversibile nei pazienti affetti da retinite pigmentosa. 
La RP è nel 50 % dei casi ereditaria di tipo autosomica recessiva nel 20% dei casi, autosomica dominante nel 20 % dei casi e X Linked nel 10% dei casi, inoltre spesso si presenta in forma isolata ma può anche associarsi a malattie sistemiche.
La forma di RP associata a malattia sistemica più frequente è la sindrome di Usher, in cui è presente una sordità.Caratteristicamente, la RP si distingue al fondo oculare per la presenza di iperpigmentazione in media periferia e per la presenza di un tipico pallore papillare. 

➡️ Diagnosi retinite pigmentosa 

La diagnosi si avvale degli esami di elettrofisiologia e più precisamente dell’ERG che risulta estinto e del campo visivo che presenta un restringimento a cannocchiale.Nel 50% dei pazienti affetti da RP si sviluppa una cataratta a sottocoppa posteriore.Un’altra complicanza oculare spesso presente in caso di RP è l’edema maculare cistoide.

➡️ Terapia retinite pigmentosa 

Non esiste, ancora, una terapia curativa della malattia; tuttavia risulta utile l’impiego di antiossidanti come beta carotene e vit.A.La terapia chirurgica, invece, è indicata in caso di cataratta a sottocoppa posteriore e/o in caso di edema maculare cistoide.

☎️ 0968 19 64 219
🌐 www.oculisticatedesco.it


1238
Create a website