La secchezza oculare

La secchezza oculare è una patologia multifattoriale del film lacrimale e della superficie oculare risultando in sintomi di discomfort oculare, di disturbi della visione e di instabilità del film lacrimale con potenziali danni a carico della superficie oculare. La classificazione clinica della secchezza oculare è distinguibile in iper-evaporativa e in ipo-lacrimale, con in mezzo la forma mista.Il 10% delle secchezza oculare sono di tipo ipolacrimale, mentre l’80% sono di tipo misto.

I sintomi più frequenti di secchezza oculare sono:     
– Prurito 
– Fotofobia 
– Rossore
– Bruciore 
– Sensazione di corpo estraneo
–  Sensazione di sabbia

Risulta quindi fondamentale fare una diagnosi precisa di secchezza oculare. Nel nostro studio ci avvaliamo di uno strumento di ultima generazione per lo studio della secchezza oculare ossia l’M5 Keratograph che permette lo studio del menisco lacrimale, del tempo di rottura del film lacrimale (B.U.T.), del rossore oculare e del numero e della lunghezza delle ghiandole di meibomio. La terapia della secchezza oculare risulta, quindi, mirata in funzione della diagnostica, e si basa sull’utilizzo di lacrime artificiali in colliri, gel e/o pomata, di ungenti antibiotici/cortisonici, di antibiotici per via generale, di integratori, etc. 

✅ Presso il nostro studio, Oculistica Tedesco, in provincia di Catanzaro, effettuiamo tutti gli esami clinici e i relativi trattamenti e cure.
ℹ️ Contattaci per maggiori info  
☎️ 0968 19 64 219 🌐 www.oculisticatedesco.it